Navigazione veloce

Valutazione alunni

Per gli alunni dei diversi ordini di scuola sono previste una valutazione periodica (trimestrale o quadrimestrale) e una valutazione finale, riferite ai livelli di apprendimento acquisiti ed al comportamento.
Per quanto riguarda gli apprendimenti nelle discipline di studio, per gli alunni della scuola primaria e secondaria di I grado la valutazione viene espressa con voto in decimi anziché con giudizio sintetico.

Per il comportamento, è prevista la valutazione con voto in decimi per gli studenti della secondaria di I grado mentre per gli alunni della scuola primaria la valutazione viene espressa con giudizio.

La valutazione nelle classi intermedie avviene per scrutinio, mentre per il terzo anno di scuola secondaria di I grado avviene per esame di Stato.

Una disposizione che, per il momento, si applica solo agli alunni della scuola secondaria di I grado, prevede che l’anno scolastico sia invalidato, indipendentemente dalla valutazione degli apprendimenti, se l’alunno ha frequentato meno di tre quarti delle ore di lezione previste.

Valutazione alunni